• ACCOGLIENZA SICURA - SAFE HOSPITALITY

    Federalberghi ha realizzato un marchio e un set di strumenti per la comunicazione, che le aziende possono utilizzare per sottolineare l’attenzione dedicata alla tutela della salute degli ospiti e dei collaboratori e per rammentare a tutti le precauzioni da adottare al fine di svolgere in sicurezza le normali attività quotidiane.

     

    I vari strumenti possono essere utilizzati in molti modi: l’affissione, la proiezione sugli schermi presenti nella hall e negli altri spazi comuni, il sito internet della struttura ricettiva, le televisioni in camera, la posta elettronica, i sistemi di messaggistica, i social network, etc.

     

    Le aziende interessate ad utilizzare il kit possono farne richiesta alle organizzazioni territoriali aderenti a Federalberghi.

  • IL BONUS VACANZE

    Il “Bonus vacanze” è un contributo destinato alle famiglie che effettuano un soggiorno presso una struttura ricettiva italiana, prenotando direttamente.

     

    L’importo è modulato secondo la numerosità del nucleo familiare: 500 euro per nucleo composto da tre o più persone; 300 euro da due persone; 150 euro da una persona.

     

    Possono ottenerlo i nuclei familiari con ISEE fino a 40.000 euro.

     

    Il bonus può essere richiesto e viene erogato esclusivamente in forma digitale, mediante una APP e può essere speso presso le strutture ricettive italiane dal 1° luglio al 31 dicembre 2020.

     

    Per poter utilizzare l’agevolazione è necessario verificare preventivamente se la struttura ricettiva  accetta il bonus.

  • IL BAROMETRO DELLA CRISI

    A seguito dell'emergenza sanitaria Covid-19, da marzo a maggio il mercato alberghiero si è completamente fermato. A giugno la perdita di presenze italiane ha cominciato a rallentare (-67,2%), mentre la riapertura dei confini non ha portato stranieri (-93,2%). A luglio gli stranieri hanno continuato a latitare (-76,4%) e il calo a doppia cifra ha interessato anche gli italiani (-24,5%).

     

     A luglio, nel comparto ricettivo sono andati persi circa 75 mila posti di lavoro stagionali. Ad agosto sono a rischio 115 mila posti di lavoro temporanei. Una volta terminata la cassa integrazione, dovranno purtroppo attendersi conseguenze anche sui contratti a tempo indeterminato.

     

     Tutto questo comporterà nel 2020 la perdita di 275 milioni di presenze (-63,2% rispetto al 2019), con un calo di fatturato del settore ricettivo pari a 15,6 miliardi di euro (-63,6%).

     

     Per scaricare il rapporto, clicca qui.

  • IL VOUCHER SALVA-VACANZA

    Tra i provvedimenti adottati dal Governo italiano per aiutare cittadini ed imprese a fronteggiare la situazione di emergenza connessa all'epidemia Covid-19, vi è anche quello che disciplina il cosiddetto voucher "salva-vacanza".

     

    Si tratta di un titolo di credito rilasciato a coloro che, dopo aver prenotato o acquistato un soggiorno, versando il relativo prezzo o una caparra, sono costretti a rinunciare per una delle ragioni oggettive indicate dalla legge, quali ad esempio i divieti imposti dalle autorità o l'annullamento di eventi ai quali avrebbero dovuto partecipare.

     

    La soluzione è applicabile a tutti i contratti di soggiorno per i quali sia stato effettuato un pagamento e a tutte le strutture ricettive italiane, a prescindere dalla nazionalità del cliente e dalla sede dell’agenzia di viaggio o del portale attraverso cui è stata effettuata la prenotazione.

  • NON CANCELLARE, CAMBIA LA DATA

    Hai prenotato la tua vacanza per questa estate?

     

    Alcune persone sono comprensibilmente indecise a causa della situazione di incertezza dovuta all'epidemia Covid-19.

     

    Chi ha già programmato la propria vacanza estiva medita sul da farsi. Chi non ha ancora prenotato sta riflettendo.

     

    Gli albergatori italiani sono come sempre a disposizione per concordare insieme soluzioni che consentano di organizzare con serenità le  vacanze, senza timore di dover incorrere in penalizzazioni se l'evolvere della situazione imponesse di cambiare il proprio programma di viaggio.

     

    Consigliamo quindi a chi ha già prenotato di contattare la struttura ricettiva per concordare - se necessario - un eventuale cambio di data.

     

    Allo stesso modo, chi non ha ancora prenotato, può contattare la struttura ricettiva ed accordarsi per una soluzione flessibile, che consenta di cambiare le date del soggiorno in caso di necessità.

     

    Non c'è ragione di rinunciare alla vacanza!

     

    #cambialadata #changethedate #vacanzasicura

  • EMERGENZA CORONAVIRUS - LE RISPOSTE ALLE DOMANDE PIU' FREQUENTI

    In questa pagina del sito di Federalberghi sono riportate, in sintesi, le risposte alle domande più frequenti concernenti i provvedimenti che si stanno susseguendo in materia di Coronavirus.

     

    E' disponibile inoltre una pagina con le news pubblicate da Federalberghi sull'argomento.

     

    Le fonti citate in calce ad ogni FAQ sono pubblicate nelle apposite sezioni di questo sito (circolari, comunicati stampa, newsletter, etc.).

     

    Invitiamo le strutture ricettive che abbiano necessità di ulteriori informazioni o chiarimenti a rivolgersi alla propria associazione territoriale.

  • EMERGENZA CORONAVIRUS - LE NEWS DI FEDERALBERGHI

    In questa pagina del sito di Federalberghi è riportato l'elenco delle news pubblicate da Federalberghi in tema di coronavirus.

     

    E' disponibile inoltre una pagina con le risposte alle domande più frequenti.

     

    I singoli documenti sono in ogni caso reperibili nelle apposite sezioni del sito (circolari, comunicati stampa, newsletter, etc.).

     

    Invitiamo le strutture ricettive che abbiano necessità di ulteriori informazioni o chiarimenti a rivolgersi alla propria associazione territoriale.

     

  • EMERGENZA CORONAVIRUS - AMMORTIZZATORI SOCIALI

    In questa pagina del sito di Federalberghi è disponibile una panoramica degli ammortizzatori sociali che le imprese e i lavoratori del settore turistico ricettivo possono utilizzare per far fronte all'emergenza in atto.

     

    Le fonti citate sono pubblicate nelle apposite sezioni di questo sito (circolari, comunicati stampa, newsletter, etc.).

     

    Invitiamo le strutture ricettive che abbiano necessità di ulteriori informazioni o chiarimenti a rivolgersi alla propria associazione territoriale.

     

Sul numero 18/2020 della newsletter di Federalberghi si parla delle vacanze degli italiani, del bonus vacanze, della 70a Assemblea di Federalberghi e di tanto altro ancora.

Si fanno sempre più evidenti le conseguenze della crisi dovuta alla pandemia. Si è registrato un calo congiunturale senza precedenti per il fatturato dei servizi turistici: -24,1% nel primo trimestre del 2020. La flessione è stata analoga nei servizi di alloggio e in quelli di ristorazione. Crisi profonda anche per il traffico aeroportuale nel primo semestre del 2020. Da gennaio a giugno il numero dei passeggeri crolla sia nei voli nazionali (-67,2%) che in quelli internazionali (-71,3%).

Datatur, realizzato da Federalberghi e dall’Ente Bilaterale Nazionale del settore Turismo con il supporto tecnico scientifico di Incipit consulting, illustra le dinamiche dell’economia turistica, con particolare attenzione a quelle del comparto alberghiero, descrivendone, in modo semplice e sintetico, i principali indicatori.

XIV meeting europeo del Comitato Nazionale Giovani Albergatori

Approvata dall'Assemblea di Federalberghi, a Capri, il 3 maggio 2019.

Testo dell’avviso comune 14 luglio 2020 sottoscritto da Federalberghi, Faita, Fipe e Fiavet, con la partecipazione di Confcommercio, e dalle organizzazioni sindacali dei lavoratori Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs, per il sostegno delle imprese e dei lavoratori danneggiati dall’emergenza epidemiologica da Covid-19.

 

 

Le Associazioni Territoriali
Mappa dell'ItaliaPugliaMoliseCampaniaAbruzzoMarcheLazioUmbriaBasilicataToscanaEmilia RomagnaCalabria
Gli alberghi italiani

Turismo d'Italia, n. 52 del 2020

apprezzabili le misure del decreto agosto ma rimangono problemi importanti

Apprezziamo le misure contenute nel decreto agosto. Ma rimangono problemi importanti da affrontare.

Sul fronte degli ammortizzatori sociali e degli incentivi per il lavoro registriamo risposte concrete alle richieste che Federalberghi ha formulato con l'avviso comune del 14 luglio scorso.

La manovra risulta invece da integrare sul fronte degli aiuti alle imprese, in specie per la parte che riguarda le località orfane dei turisti internazionali e le imprese in affitto.

Crollo vertiginoso anche a luglio

“I dati del mese di luglio parlano da soli e sono ben lontani dalla narrazione favolistica che qualcuno si ostina a rappresentare.”

Il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, commenta così le risultanze dell’osservatorio turistico alberghiero di Federalberghi, che da oltre trent’anni monitora mensilmente il mercato, ed ha registrato un crollo vertiginoso anche nel mese di luglio, con un calo delle presenze del 51%. Gli stranieri continuano a latitare (meno 76,4%) e il calo a doppia cifra interessa anche gli italiani (meno 24,5%).

 

L'assemblea nazionale di Federalberghi al TTG di Rimini il 14 e 15 ottobre 2020

L’Assemblea nazionale di Federalberghi si terrà per questa sua settantesima edizione il 14 e il 15 ottobre alla Fiera di Rimini, in occasione dell’apertura del TTG Travel Experience il Salone professionale di Italian Exhibition Group dedicato a viaggi e vacanze. Il confronto annuale che gli albergatori italiani tengono con il mondo della politica, delle istituzioni e delle imprese del nostro Paese quest’anno avrà il suo palcoscenico non solo in una destinazione turistica, come tradizione per l’appuntamento, ma anche nella “control room” del turismo italiano, qual è il TTG.

 

coronavirus – ulteriori misure di sostegno

Il Consiglio dei ministri, nella riunione del 7 agosto 2020, ha approvato – salvo intese tecniche - un decreto-legge recante nuove misure urgenti di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19.

obbligo contributo addizionale NASpI - fattispecie di lavoro a termine - esclusione

L’INPS ha individuato le fattispecie contrattuali di lavoro a termine escluse dall’obbligo di versamento del contributo addizionale di finanziamento NASpI.

lavoratori stranieri - corsi di formazione e tirocini formativi - quote ingresso 2020-2022

È stato pubblicato il decreto ministeriale 9 luglio 2020, con cui sono state determinate le quote d'ingresso, per il triennio 2020/2022, di cittadini stranieri per la partecipazione a corsi di formazione professionali e tirocini.

​​​​
Consiglio Direttivo - 22/09/2020

Riunione del Consiglio Direttivo di Federalberghi

TTG Travel Experience - 14/10/2020

TTG Travel Experience il marketplace del turismo in Italia

SIA Hospitality Design - 14/10/2020

SIA Hospitality Design l’unica fiera in Italia dedicata esclusivamente all’hospitality