Liguria
UNIONE REGIONALE LIGURE ALBERGATORI E TURISMO

c/o Ascom - Via Cesarea, 8/6 - 16121 Genova (GE)

telefono +39 010 5520215 - fax +39 010 582207

email: minetti@ascom.ge.it

Presidente: Aldo Werdin

Direttore: Massimiliano Minetti

Genova
ASSOCIAZIONE ALBERGATORI - GENOVA

c/o Ascom - Via Cesarea, 8 int. 6 - 16121 Genova (GE)

telefono +39 010 5520215 - fax +39 010 582207

email: info@hotelsgenova.it

http://www.hotelsgenova.it

Presidente: Gianluca Faziola

Segretario: Massimiliano Minetti

Imperia
FEDERALBERGHI IMPERIA

V.le Matteotti, 132 - 18100 Imperia (IM)

telefono +39 0183 272861 - fax +39 0183 290370

email: imperia@confcommercio.it

Presidente: Igor Varnero

Direttore: Claudio Roggero

La Spezia
FEDERALBERGHI LA SPEZIA

c/o Ascom - Via Fontevivo, 19/ F - 19125 La Spezia (SP)

telefono +39 0187 598511 - fax +39 0187 5985120

email: laspezia@confcommercio.it

http://www.laspezia.federalberghi.it

Presidente: Marco Pasini

Direttore: Roberto Martini

Rapallo
UNIONE DEI GRUPPI ALBERGATORI DEL LEVANTE - UGAL

Via Montebello, 17/A - 16035 Rapallo (GE)

telefono +39 0185 230666 - fax +39 0185 230214

email: albergatorilevante@libero.it

Presidente: Aldo Werdin

Savona
FEDERALBERGHI SAVONA

c/o Ascom - Corso Ricci, 14 - 17100 Savona (SV)

telefono +39 019 833131 - fax +39 019 8331350

email: savona@federalberghi.it

http://www.savona.federalberghi.it

Presidente: Andrea Valle

Direttore: Annamaria Torterolo


i lavoratori del turismo hanno il green pass

Sono più di un milione e quattrocentomila i lavoratori del turismo che a partire dal 15 ottobre dovranno esibire il green pass per accedere ai luoghi di lavoro (circa un milione di lavoratori dipendenti e quattrocentomila indipendenti).

“Questa misura, oltre a tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro, ci offre un’occasione importante per promuovere nel mondo l’immagine dell’Italia quale Paese sicuro”, afferma Bernabò Bocca, presidente di Federalberghi.

avviso comune sulla proroga del quadro comunitario di sostegno e degli ammortizzatori sociali Covid-19

Federalberghi, Filcams Cgil, Fisascat Cisl e UILTuCS, insieme alle altre organizzazioni nazionali delle imprese del settore turismo hanno sottoscritto un avviso comune per chiedere al Governo di chiedere alla Commissione europea di prorogare fino al 30 giugno 2022 il quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell'economia nell'attuale emergenza, in risposta alla consultazione avviata dalla Commissione il 30 settembre.

Con lo stesso documento, le parti sociali hanno chiesto che vengano assicurate ulteriori risorse per la proroga delle misure di sostegno in favore delle imprese e dei lavoratori, con particolare riferimento al contenimento dei costi fissi (ad esempio, esonero IMU e credito imposta per gli affitti), alla sostenibilità dell’indebitamento (ad esempio, moratorie dei mutui e garanzie sui crediti) e al finanziamento degli ammortizzatori sociali con causale Covid-19.

 

 

Fatturato dei servizi, primo semestre in profondo rosso per le attività ricettive

I risultati dell’indagine ISTAT sul fatturato dei servizi confermano che il cammino da percorrere per riportare in equilibrio i conti delle imprese turistico ricettive italiane è ancora lungo: nel primo semestre 2021 c'è stato un calo del fatturato dei servizi ricettivi dell’8,3% rispetto al primo semestre del 2020, che a sua volta aveva perso il 65,1% rispetto al primo semestre 2019.

gestione commercianti - avvisi bonari rate con scadenza maggio e agosto 2020

L’INPS ha comunicato che sono in corso le elaborazioni per l’emissione degli avvisi bonari relativi alle rate riguardanti la contribuzione fissa con scadenza maggio e agosto 2020 per i lavoratori autonomi iscritti alle gestioni degli artigiani e commercianti.

COVID 19 - sgravio contributivo alternativo alla Cig - chiarimenti Inps

L’INPS ha chiarito che i datori di lavoro che hanno fruito per intero dell’esonero contributivo previsto dal decreto agosto (decreto-legge n. 104 del 2020) possono ugualmente accedere al diverso esonero introdotto dal decreto ristori (decreto-legge n. 137 del 2020), rinunciando a una quota di esonero anche per una frazione del numero dei lavoratori interessati dal beneficio.

Nuovo Imaie - pagamento compensi anno 2021

Entro il prossimo 30 novembre 2021 dovrà essere versato a Nuovo Imaie il compenso per l’anno 2020 dovuto agli artisti interpreti esecutori di opere cinematografiche e assimilate trasmesse nelle strutture ricettive. Lo scorso anno, in considerazione dell’emergenza sanitaria dovuta al COVID-19, Nuovo Imaie ha previsto la possibilità di versare il compenso dovuto in due rate. Chi ha versato entro l’anno 2020 solo la prima rata, pari al 50% dell'anno 2019, dovrà versare il saldo contestualmente al versamento del compenso 2020.

​​​​
Giunta Esecutiva - 16/11/2021

Riunione della Giunta Esecutiva di Federalberghi.

Consiglio Direttivo - 14/12/2021

Riunione del Consiglio Direttivo di Federalberghi.